Città europea del vino 2019

DALLA SCIENZA ALLA TAVOLA

"CONDISANO", L’EXTRAVERGINE D’OLIVA CHE FA BENE ALLE OSSA

È la vitamina D il più efficace antidoto per chi vive problemi di osteoporosi. Nei neonati come negli anziani, la vitamina D svolge nell’organismo numerose ed importanti funzioni, soprattutto per la salute delle ossa e dei muscoli. La vitamina D determina infatti un aumento dell’assorbimento intestinale di calcio e risulta dunque indispensabile per mantenere un buon livello di calcio nel sangue. Una vitamina che in natura è presente solo in pochi alimenti, come pesci grassi ed uova e può essere prodotta dal nostro organismo se la pelle è esposta ai raggi del sole. Ma oggi non è più così. Grazie ad una ricerca condotta dall’Oleificio Mataluni, in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli, è stato brevettato e successivamente immesso sul mercato un olio extravergine d’oliva 'arricchito' con la vitamina D. Un olio d’eccellenza, che nasce per prevenire l’insorgenza dell’osteoporosi attraverso un nuovo stile di vita, che parte dalla tavola.

Nato nel 1935 come frantoio artigianale, specializzatosi negli anni '90 nel private label, l’Oleificio Mataluni-Olio DANTE Spa è oggi tra i più grandi complessi agroindustriali oleari al mondo. L’intero processo produttivo è svolto nel moderno opificio di Montesarchio, provvisto di laboratori all’avanguardia ed un centro di ricerca riconosciuto dal Miur: dal frantoio alla raffinazione, dal packaging all’imbottigliamento, grazie alle più moderne tecnologie si riescono a garantire ottimi standard qualitativi di prodotto ed un bassissimo impatto ambientale.

Alla famiglia  Mataluni appartengono 23 marchi storici, da sempre presenti nella Grande distribuzione organizzata di diverse zone del mondo - dagli Stati Uniti al Giappone, dall’Europa all’Australia - tra cui il rinomato Olio DANTE, gli oli Olita, Topazio, OIO, Gico, Minerva, Lupi e Olio VERO. «Grazie all’acquisizione dei marchi storici realizzata negli ultimi 5 anni – spiega il presidente, Biagio Mataluni - abbiamo dato avvio al nostro processo d’internazionalizzazione potendo offrire, alla Gdo, una fornitura integrata sull’intera categoria degli oli per alimentazione».

Vai al sito web
Città europea del vino 2019